Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Paradisi fiscali, anche gli Emirati nella nuova lista nera Ue

Ieri, a Bruxelles, i Ventotto Paesi membri hanno aggiornato la lista dei paradisi fiscali. L’Italia ha tolto l’iniziale riserva contro la presenza nell’elenco degli Emirati Arabi Uniti, dopo le rassicurazioni ottenute (l’Italia ha profondi legami con questo Paese e intende preservare i suoi rapporti) . La lista ora comprende 15 giurisdizioni, 10 aggiunte oggi e 5 già esistenti. I nuovi Paesi sono Aruba, il Belize, Barbados le isole Bermuda, Dominica, le isole Figi, le isole Marshall, il sultanato di Oman, le isole Vanuatu e gli Emirati Arabi Uniti. Questi si aggiungono alle Samoa americane, Samoa, Guam, le isole Vergini americane e Trinidad & Tobago. Le istituzioni finanziarie presenti nei paesi inseriti nell’elenco non possono ricevere denaro comunitario nell’ambito del Fondo europeo di sviluppo sostenibile e del Fondo europeo per gli investimenti strategici.