Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Linee guida volte a favorire le pari opportunità generazionali e di genere

192

Egregi Lettori ,

sulla G.U. del 26 luglio 2023, è  stato pubblicato il decreto concernente “Linee guida volte a favorire le pari opportunità generazionali e di genere, nonché l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità nei contratti riservati” che, in attuazione dell’art. 61 del nuovo Codice degli appalti, favorisce la partecipazione alle procedure di appalto di operatori economici e cooperative sociali che abbiano come scopo principale l’integrazione sociale e professionale delle persone con disabilità.

Il Decreto, da riferimento ai contratti rispetto ai quali le stazioni appaltanti e gli enti concedenti possono riservare il diritto di partecipazione alle procedure di appalto e di concessione o possono riservarne l’esecuzione a operatori economici e a cooperative sociali e loro consorzi il cui scopo principale sia l’integrazione sociale e professionale delle persone con disabilità o svantaggiate, o possono riservarne l’esecuzione nel contesto di programmi di lavoro protetti, quando almeno il 30 per cento dei lavoratori dei suddetti operatori economici sia composto da lavoratori con disabilità o da lavoratori svantaggiati.

Per le aziende pubbliche e private che occupano più di cento dipendenti, vige l’obbligo di consegnare copia dell’ultimo rapporto sulla situazione del personale a pena di esclusione, al momento della presentazione della domanda di partecipazione ad appalti o dell’offerta.

Per le aziende, anche di piccole dimensioni (con almeno 15 dipendenti), che partecipano alle gare di appalto o che risultano affidatarie dei contratti, si prevede l’obbligo di consegnare una relazione sulla situazione del personale maschile e femminile, nonché sull’adempimento degli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia di inserimento lavorativo dei disabili.

le Linee guida definiscono le modalità e i criteri applicativi delle misure premiali nonché i modelli di clausole da inserire nei bandi di gara differenziati per settore, tipologia e natura del contratto o del progetto.

Si rimane a disposizione.

 

Cordiali saluti

 

Comments are closed.