Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Violenza donne: Consiglio dei ministri approva Codice Rosso

 

Corsia preferenziale per denunce, giustizia più rapida

 

(ANSA) – Una corsia preferenziale per le denunce e indagini più rapide sui casi di violenza alle donne.
Il Consiglio dei ministri ha approvato il ‘Codice Rosso’, il ddl che porta le firme dei ministri della Giustizia Alfonso Bonafede e della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno. Le denunce per maltrattamenti, violenza sessuale, atti persecutori e lesioni aggravate commessi in contesti familiari o di convivenza, saranno portate direttamente al pm che dovrà sentire la donna entro tre giorni.Durante la riunione del governo a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri hanno indossato un nastrino rosso, un gesto simbolico di vicinanza alle donne vittime di violenza.