Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

L’Oms rilancia: nel 2020 resta l’allarme stili di vita

577

 

 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità richiama l’attenzione, per il 2020, su una serie di emergenze legate principalmente agli errati stili di vita. Nel mondo 2,3 miliardi di persone sono in sovrappeso e obese e molte di queste hanno il diabete. Circa 3 milioni di morti l’anno sono causate da malattie legate all’abuso di alcool, cui si somma il 42% delle morti per incidenti stradali.

Oltre 8 milioni sono i decessi per malattie, come tumori o infarto, legate al tabacco, ma il numero dei fumatori resta “caparbiamente alto” toccando 1,1 miliardi sopra i 13 anni e 43 milioni tra i 13 e i 15 anni. Diverse, poi, le battaglie che segnano un arretramento, come quella contro il morbillo: a novembre 2019 i casi globali sono più che triplicati rispetto allo stesso mese del 2018, superando i 650mila.

Ogni anno 700mila persone muoiono per infezioni resistenti agli antibiotici e il numero potrebbe aumentare fino a 10 milioni l’anno nel 2050 in assenza di contromisure.

Comments are closed.