Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Contribuenti e Fisco: la tempesta perfetta del 1°luglio

301

 

Per il 1°luglio sono in arrivo tre novità che coinvolgeranno più di 3 milioni di contribuenti.

E si aggiungono al già fitto calendario di appuntamenti in scadenza il 30 giugno.

Decine di versamenti, dichiarazioni e comunicazioni alle Entrate, che rischiano di scatenare una tempesta per contribuenti e loro consulenti.

Il rinvio dei versamenti interessa solo le società, le imprese e i professionisti ai quali si applicano i nuovi Isa che sostituiscono gli studi di settore.

Tutti gli altri contribuenti (7,5 milioni) sono chiamati alla cassa, a partire da coloro che devono versare il saldo 2018 e l’acconto 2019 di Irpef, Ires e Irap.

Per i ricorsi notificati dal 1° luglio presso le Ctp e le Ctr diventerà obbligatorio il canale telematico.

Sempre il 1°luglio sparirà lo scontrino cartaceo per 261mila esercenti con ricavi superiori a 400mila euro all’anno e entrerà a regime per 3,2 milioni di contribuenti la fattura elettronica che dovrà essere emessa entro 10 giorni dall’operazione.

Comments are closed.