Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Un’iniezione di fiducia. Le incognite della corsa al vaccino

Healthcare cure concept with a hand in blue medical gloves holding Coronavirus, Covid 19 virus, vaccine vial
68
“In tutto il mondo sono in fase di sperimentazione clinica 48 vaccini, undici dei quali sono già nella fase finale dei test. Gli esperti concordano: un vaccino ci sarà, anzi ce ne saranno molti, e non dovremo aspettare ancora molto. Ma l’interrogativo centrale è un altro: il vaccino sarà la salvezza in cui tutti speriamo e riporterà tutto alla normalità? Oppure la situazione migliorerà solo leggermente, con un calo dei decessi e dei contagi, e dovremo continuare a portare la mascherina e osservare il distanziamento per altri due anni?” mai prima d’ora si erano investite così tante risorse in così poco tempo per raggiungere l’obiettivo della messa a punto di un vaccino in appena un anno a fronte degli 8-10 anni che si impiegano normalmente.
“È un successo incredibile, ma anche un indizio di quello che ci aspetta. Perché il vaccino non sarà la bacchetta magica che farà svanire immediatamente la pandemia. È più probabile che, almeno all’inizio, la sua efficacia sarà moderata e che potrà proteggere dai sintomi più gravi del Covid-19 ma non azzerare la probabilità di contagio”.

Comments are closed.