Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Taranto. Giulia Grillo: Al lavoro perché i cittadini abbiano sempre più informazioni epidemiologiche

321

 

Il ministero della Salute e dell’Ambiente, inoltre, stanno lavorando per arrivare al 24 giugno con le modifiche al decreto sulla valutazione del danno ambientale alla salute con elementi di elevata valutazione predittiva.

 

“I dati epidemiologici del V Studio Sentieri sui siti di interesse nazionale, non solo su Taranto, riguardano il periodo 2006-2013, e non 2018 come erroneamente riportato in qualche dichiarazione ripresa dalla stampa. I dati al 2013 erano stati resi noti da tempo, infatti l’Istituto Superiore di Sanità sta lavorando agli aggiornamenti”.

 

È quanto precisa una nota del ministero della Salute che aggiunge: “Per il SIN di Taranto il Ministero Salute, in base all’accordo del 24 aprile 2019 siglato dalla Cabina di Regia interministeriale, sta provvedendo all’aggiornamento dei dati di mortalità e di malattia con uno specifico osservatorio epidemiologico.

 

Il ministero della Salute e dell’Ambiente, inoltre, stanno lavorando per arrivare al 24 giugno con le modifiche al decreto sulla valutazione del danno ambientale alla salute con elementi di elevata valutazione predittiva.

 

I due ministeri altresì stanno accelerando le procedure di bonifica. Con la Regione Puglia ed l’Asl di Taranto sono stati sbloccati investimenti per acquisizione di tecnologia diagnostica e terapeutica delle patologie oncologiche. «Con questo governo i ministeri della Salute, dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e il ministro del Sud stanno lavorando insieme con l’obiettivo di fare chiarezza, aggiornando tutti i dati in nostro possesso e mettendoli, finalmente, a sistema.

 

I cittadini di Taranto non devono più sentirsi soli o, peggio ancora, abbandonati» dichiara il ministro della Salute Giulia Grillo.

Comments are closed.