Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Spese mediche 2019 senza fattura elettronica

 

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 8/E/2019, illustra le principali novità introdotte dalla legge di Bilancio 2019 indicando gli esoneri dall’obbligo di fatturazione elettronica e chiarendo le modalità di utilizzo del credito d’imposta riconosciuto per l’adeguamento tecnologico necessario al fine dell’invio telematico dei corrispettivi obbligatorio per tutti dal 1°gennaio 2020, ma anticipato al prossimo 1°luglio per i contribuenti con volume d’affari superiori a 400mila euro.

Per le prestazioni sanitarie del 2019 i cui dati sono da inviare al Sistema tessera sanitaria c’è l’esonero dall’emissione delle fatture elettroniche. Solo su specifica richiesta dei consumatori finali sarà messa a loro disposizione la fattura elettronica da parte dei servizi telematici delle Entrate. Il divieto di emissione delle fatture elettroniche opera per tutto il 2019 e trova applicazione anche in relazione alle prestazioni sanitarie rese nei confronti di persone fisiche da operatori non tenuti all’invio dei dati con il Sistema Ts.