Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Sileri: “Pienamente d’accordo con vaccinazione in farmacia, sicurezza pazienti garantita da rete Ssn”

49

“Passato il Covid, spero questo possa essere l’inizio di un cambiamento dell’utilizzo della farmacia anche per tutti quegli altri servizi che possono, vogliono e devono poter fare i farmacisti. Il potenziale delle farmacie è ad oggi troppo sottoutilizzato, e non certo per colpa dei farmacisti. Pensate ad esempio all’utilità dei sevizi che potrebbero essere offerti dalle farmacie rurali”. Così il sottosegretario alla Salute ospite di RaiUno.

06 APR – (QS) – “Le vaccinazioni in farmacia cominceranno presto. Alcune sperimentazioni, come in Liguria, sono già partite. Grazie a questo canale si riuscirà a raggiungere in modo più capillare la grande massa della popolazione da vaccinare. Per poter somministrare i vaccini i farmacisti vengono adeguatamente formati. In caso di possibili eventi avverti restano poi in rete con il nostro sistema di emergenza urgenza. Passato il Covid, spero questo possa essere l’inizio di un cambiamento dell’utilizzo della farmacia anche per tutti quegli altri servizi che possono, vogliono e devono poter fare i farmacisti”.

Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ospite domenica di RaiUno.

“La farmacia ricordiamo che è presidio del nostro Servizio sanitario nazionale. Il potenziale delle farmacie è ad oggi troppo sottoutilizzato, e non certo per colpa dei farmacisti. Pensate ad esempio all’utilità dei sevizi che potrebbero essere offerti dalle farmacie rurali. Dovremmo dar loro gli strumenti per poter fare di più. Usiamo queste donne e questi uomini perché sono un bene prezioso”, ha concluso.

#sanità #campagnavaccinale #vaccino #covid #sileri

Comments are closed.