Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Sanità Puglia, Caroppo: “Dal Governo maggiori fondi in accordo con le Regioni, Emiliano si assuma responsabilità del deficit”

 

 

“Sulla spesa sanitaria regionale Emiliano e i suoi si assumano le loro responsabilità: se vorranno affondare ancor di più le mani nelle tasche dei cittadini sarà solo per loro esclusiva responsabilità e incapacità, dal Governo nessun taglio, anzi, maggiori fondi per la sanità regionale”.

 

E’quanto afferma in una nota il consigliere regionale della Lega, Andrea Caroppo, segretario regionale del partito di Salvini.

“È abbastanza goffo e grossolano il tentativo – che vedo già in atto – da parte della maggioranza di accampare scuse per giustificare l’aumento delle tasse dovuto alla atavica incapacità della sinistra regionale di tenere sotto controllo la spese sanitaria (a fronte di servizi a dir poco carenti).

 

Il governo non centra nulla, anzi, ha appena previsto per la spesa sanitaria delle Regioni un aumento di 2 miliardi per il 2020 e di 1,5 miliardi per il 2021, ha stanziato immediatamente ulteriori 2 miliardi per gli investimenti, in particolare per l’edilizia sanitaria, e portato da 50 a 150 milioni il budget per l’abbattimento delle liste d’attesa 2019. Il tutto dopo un’intesa formalizzata con le Regioni, Puglia compresa, in sede di conferenza Stato-Regioni.

Dunque – conclude Caroppo – bando alle ciance: Emiliano e Piemontese comincino a mettere ordine nei conti, se sono capaci, senza scaricare sempre su altri le loro accertate responsabilità”.