Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

SANITÀ: I COSTI STANDARD RISOLVONO POCO

482

www.provinz.bz.it_agenzia-ambiente_images_content_AnalisiMicroIn tempi di Legge di Stabilità e di tagli alla Sanità, torna in auge la questione delle siringhe che “nella regione X costano 1, nella regione Y 3”, e quindi dell’applicazione dei costi standard. La domanda è: ma la differenza di prezzo è causata necessariamente da corruzione e mala gestione, o ci sono altri fattori?

Ci sono altri motivi per cui una siringa può avere una differenza di prezzo così alta? La risposta è sì. Innanzitutto, una siringa da 10 ml può essere fatta di materiali diversi (una siringa in polipropilene costa molto meno di una in policarbonato), può avere caratteristiche diverse (può avere il beccuccio a vite o liscio, può essere colorata, avere diverse tipologie di impugnatura, tenuta per alte pressioni), tutte caratteristiche che possono essere importanti in svariati tipi di procedure mediche. Infine siringhe con le stesse specifiche tecniche, ma prodotte da fornitori diversi, hanno una diversa qualità.

Il numero di volte in cui lo stantuffo va a vuoto, la siringa non è sterile, l’ago non si monta, aumenta esponenzialmente alla diminuzione del prezzo. Ma immaginiamo di avere in mano la stessa siringa venduta dallo stesso fornitore. Possiamo ancora avere delle differenze di prezzo. La siringa è venduta in grandi quantità o comprata a piccoli lotti?

E’ inserita in un contratto in cui, a fronte dell’acquisto di costose protesi, il fornitore ti cede le sue siringhe sottocosto? O è inserita in un kit procedurale chirurgico e quindi costare di più? Se questo è possibile per una siringa, figurati per oggetti più complessi. A fronte di tutti questi casi, l’applicazione dei costi standard potrebbe essere limitata e non risolvere un bel nulla. Come smascherare allora la mala gestione (che sicuramente c’è)?

L’unica soluzione è far guidare le aziende sanitarie da manager, non da politici né da medici, che abbiamo degli obiettivi di riduzione costo d’acquisto nel loro mandato, e che al mancato raggiungimento di risultati minimi.

Comments are closed.