Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Ridisegnato il Consiglio regionale della Puglia – Il centrosinistra passa da 29 a 27 seggi  

110

Lo ha definito il Tar Puglia. E non e’ ancora finita visto che la sentenza dei giudici amministrativi di primo grado puo’ essere impugnata dinanzi al Consiglio di Stato

di Guglielmina Logroscino

Ridisegnato il Consiglio regionale della Puglia

Come previsto, il centrosinistra passa da 29 a 27 seggi. Lo ha definito il Tar Puglia, che ad un anno dalle elezioni regionali, ha ridisegnato il Consiglio regionale, accogliendo i ricorsi di due candidati del centrodestra non
eletti, Antonio Paolo Scalera de La Puglia Domani e Vito De Palma di Forza Italia che entreranno al posto di Mario Pendinelli dei Popolari con Emiliano, e Peppino Longo di Con. Ma non è ancora finita visto che la sentenza dei giudici amministrativi di primo grado, può essere impugnata dinanzi al Consiglio di Stato.
Nel dispositivo depositato oggi, il Tar, non si è espresso sull’altra questione, la diversa distribuzione dei seggi tra le liste e le circoscrizioni territoriali. Le motivazioni della sentenza, saranno depositate nei prossimi giorni.

Comments are closed.