Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Premiati gli investimenti destinati alle Pmi innovative


I ministri Tria e Di Maio hanno finalmente firmato il decreto che contiene gli incentivi fiscali destinati a favorire gli investimenti nelle Pmi innovative.

Per Pmi si intendono le piccole e medie imprese costituite in forma di società di capitali o cooperative, che possiedono una serie di requisiti e sono iscritte in una sezione speciale del Registro imprese.

Il dm 7 maggio 2019 non modifica né integra la definizione di Pmi innovativa.

Le agevolazioni fiscali si applicano alle persone fisiche o giuridiche che abbiano effettuato, dal 1°gennaio 2017, un investimento in una o più Pmi innovativa.

 

I soggetti passivi Irpef possono detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 30% dei conferimenti in denaro effettuati nelle Pmi innovative, per importo non superiore a 1 milione di euro nell’anno.

I soggetti passivi Ires possono dedurre dal reddito d’impresa il 30% dei conferimenti di denaro effettuati, per importo non superiore a 1,8 milioni di euro annui.