Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Nella lotta contro l’evasione il Fisco lancia l’anonimometro

La manovra. Gli strumenti del fisco per contrastare l’evasione sono diversi.

Alla fatturazione elettronica, alle comunicazioni periodiche Iva, all’invio obbligatorio dei corrispettivi e alla lotteria degli scontrini che partirà con buona probabilità dal 2020 si unirà l’anonimometro.

Si tratta di un nuovo strumento che prende il nome di ‘Evasometro anonimatizzato’ in grado di assicurare nel suo primo anno di avvio un primo recupero dall’evasione di quasi un centinaio di milioni di euro.

Si tratta di un decisivo cambio di rotta culturale nella gestione e nell’utilizzo della mole di informazioni di cui oggi il fisco dispone ma la cui potenzialità nell’incrocio è spesso limitata dalle regole sulla privacy.

Il cambio di passo sta, nel rispetto dell’anonimato dei contribuenti, nella possibilità di utilizzare massicciamente le informazioni contenute nella Superanagrafe dei conti. L’incrocio di dati consentirà di tracciare i profili più a rischio.