Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

L’OSPEDALE DI PUTIGNANO ENTRA NELLA RETE COVID-19: COMPLETATA LA RICONVERSIONE

52
L’OSPEDALE DI PUTIGNANO ENTRA NELLA RETE COVID-19:
COMPLETATA LA RICONVERSIONE, OGGI LA “RIAPERTURA”
🔵 Con l’attivazione dei primi 27 posti letto di Area medica e 4 di Rianimazione, questo pomeriggio, il “Santa Maria degli Angeli” entra nella Rete Ospedaliera Covid 19, così come programmato dalla Regione Puglia.
☑️ A regime, con l’avvio progressivo delle aree convertite e già attrezzate, il presidio putignanese potrà contare su 82 posti letto di Area Medica Covid, tra cui 15 di terapia semintensiva, e un totale di 8 dedicati alla terapia intensiva.
☑️ Il Piano di conversione è stato affidato al dr. Enrico Lauta, che ha potuto mettere a disposizione della Direzione medica del presidio, di cui è responsabile il dr. Saverio Tateo, l’esperienza maturata sul campo, come volontario impegnato in un ospedale di base lombardo durante la prima fase dell’emergenza
🔵 Per cambiare volto al “Santa Maria degli Angeli” sono serviti circa dieci giorni di attività, con il supporto dell’Area Tecnica della ASL Bari. «Grazie ad un intenso lavoro di équipe – rimarca il Direttore Generale ASL Bari, Antonio Sanguedolce – è stata portata a termine la riconversione del presidio in tempi davvero rapidi. Per questo ringraziamo tutti coloro i quali l’hanno resa possibile, da chi ha coordinato il lavoro a chi, personale sanitario, tecnico e amministrativo, si è messo a disposizione concretamente per affrontare e superare una sfida capace di mettere alla prova le migliori energie della nostra azienda sanitaria».
☑️ Continueranno ad erogare assistenza sanitaria a pazienti non-Covid i servizi localizzati in zona pulita e isolata dal resto della struttura: il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC), il Laboratorio Analisi, il Servizio Trasfusionale e il Centro Dialisi.
☑️ Il Centro Covid dispone di un’area di Diagnostica per immagini dedicata e di un Pronto Soccorso che può accettare esclusivamente pazienti Covid positivi. Per questo motivo, è stato attivato da stamane un Punto di Assistenza territoriale con accesso diretto dedicato all’utenza non-Covid e situato all’interno del perimetro ospedaliero ma separato dalla struttura di ricovero.
☑️Il Punto di Assistenza, ospitato presso gli attuali locali della Guardia Medica, è attivo ogni giorno dalle 8 alle 20 (esclusi sabato e domenica, quando il servizio è coperto dalla Guardia Medica) e può garantire oltre alla visita medica, ECG con consulenza cardiologica e ausili sanitari per urgenze ortopediche.

Comments are closed.