Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Locatelli: «Blocco totale? Si può evitare»

52
“Siamo certamente in tempo” per invertire la rotta dei contagi, “ma dipende da come i singoli cittadini e, insieme, come Paese, siamo disposti a fare, perché questo possa avvenire. È quindi fondamentale che tutti, nessuno escluso, facciano quanto è nelle proprie possibilità per limitare la diffusione del virus”.
Lo afferma Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e componente del Comitato tecnico-scientifico. “Non ci possiamo proprio più permettere deviazioni dalle buone regole”.
I focolai sparsi nel Paese sono molti: “è prioritario identificarli e interrompere le catene di trasmissione – spiega Locatelli – per limitarne appunto la propagazione.
È chiaro che quanto più elevato è il numero di focolai e la dimensione numerica dei nuovi casi, tanto più impegnativo o addirittura impossibile diventa il compito dei dipartimenti di prevenzione”.

Comments are closed.