Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Le partite Iva in tre anni hanno perso tre miliardi

Secondo calcoli dell’ufficio studi del Consiglio nazionale dei commercialisti le partite Iva in tre anni hanno perso tre miliardi.

Fondi che l’Esecutivo ha deciso di usare per ridurre il cuneo fiscale.

 

Le risorse arrivano dall’abolizione del regime del 20% che sarebbe entrato in vigore l’anno prossimo e dalle modifiche al regime forfettario, già in vigore.

 

Per il presidente della categoria Massimo Miani è ‘inaccettabile che nemmeno un euro delle risorse recuperate da queste modifiche sia stato reimpiegato a favore dello stesso comparto delle partite Iva, ad esempio estendendo il regime del 15% fino a 65.000 euro anche a chi svolge l’attività in forma associata, così da evitare di penalizzare le aggregazioni tra professionisti e ditte individuali’.