Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

L’e-fattura è tempestiva entro i termini di liquidazione

 

Nessuna sanzione è applicabile se la fattura elettronica viene emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica. Il termine massimo per i contribuenti mensili è il 16 febbraio, per i trimestrali, invece, il 16 maggio.

 

Questa agevolazione vale per il primo semestre del 2019 per i contribuenti trimestrali e fino al 30 settembre 2019 per quelli mensili.

 

In questa prima fase di applicazione della fatturazione elettronica sono soprattutto gli operatori di dimensioni limitate a trovare difficoltà nella gestione dei documenti.

 

I commercianti al dettaglio e i soggetti assimilati sono tenuti a certificare i corrispettivi, mentre gli altri operatori non sono obbligati ad emettere alcun documento al momento di effettuazione dell’operazione.