Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Il premier sul Natale «Baci, abbracci e feste sono impensabili»

37
“Si rilevano i primi segnali positivi delle misure adottate”, ma “neppure gli scienziati si azzardano a dire quale sarà l’evoluzione della curva, per avere un quadro dobbiamo arrivare in prossimità. Non abbiamo la palla di vetro, ci stiamo preparando avari scenari”. Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale per le Feste si augura che “l’economia possa svilupparsi, che si possano fare acquisti e scambiarsi anche doni”.
Ma per il resto questo Natale non potrà somigliare a quelli passati: “Baci, abbracci, festini e festone non sono pensabili, indipendentemente dalla curva” ammonisce il premier, richiamando tutti al “al buon senso” perché non accada quel che è successo in estate.
“Una settimana di socialità scatenata significherebbe pagare a gennaio un innalzamento brusco della curva, in termini di decessi e stress sulle terapie intensive — avverte Conte —. Non ce lo possiamo permettere”.

Comments are closed.