Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Gli esperti: stato di emergenza fino al 31 luglio

19
Il Cts chiede di prorogare lo stato di emergenza fino al 31 luglio, mentre il governo aveva ipotizzato il 30 aprile. Quattro gli elementi sui quali si basa la proposta del Cts: l’impatto «ancora importante» che la curva del virus ha sui posti letto in terapia intensiva e in area medica; i dati europei, che indicano contagi e decessi in continua crescita; la sovrapposizione tra l’influenza stagionale e il Covid-19, che potrebbe mandare in crisi il sistema sanitario in alcune aree.
Infine, sottolineano gli esperti del Cts, «la campagna vaccinale in corso non può essere messa in pericolo con un aumento esponenziale dei contagi». Per questo bisogna utilizzare «ogni strumento, anche emergenziale», almeno fino a luglio quando con la bella stagione la pressione del virus dovrebbe allentarsi e gran parte della popolazione dovrebbe essere stata vaccinata.

Comments are closed.