Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Freno al contante in quattro mosse Bonus e sanzioni nel piano del Mef

La lotta al contante è nel programma di Governo sul quale il premier Conte ha incassato la fiducia del Parlamento. Nella voce lotta all’evasione figura il dossier sul contrasto al sommerso e sui pagamenti in nero.

 

Al momento si tratta di ipotesi di lavoro.

 

Al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri il compito di quantificare il possibile recupero di gettito e il peso di eventuali oneri.

 

L’idea è quella di riconoscere il diritto ad alcune deduzioni e detrazioni solo a chi utilizza moneta elettronica o sistemi di pagamento tracciabili.

 

Naturalmente a questa misure dovrebbe seguire l’eliminazione delle commissioni per gli esercenti per i pagamenti sotto determinate soglie e l’introduzione di sanzioni per chi non accetta pagamenti elettronici e non attiva il Pos.

 

Un’altra iniziativa è rappresentata dall’introduzione dell’obbligo per la Pa di accettare solo pagamenti elettronici.

 

Potrebbero finire nell’obbligo anche le società che forniscono servizi pubblici.