Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Franco: “Grossi rischi sulla crescita”

115

Il ministro dell’Economia, Daniele Franco, fa il punto della situazione economica italiana, sottolineando che “se la situazione peggiora, sul gas e sulle forniture, le prospettive saranno peggiori, come per chiunque altro”. Già ora le previsioni sono state riviste al ribasso: le stime più recenti prevedono una crescita del 3% per l’anno in corso.

 

Ma, se non interverranno altri shock, il ministro Franco prospetta una riduzione del debito anche nel 2022, di oltre quattro punti del Pil, con un risultato simile al calo dello scorso anno. Il ministro ricorda che i debiti si riducono meglio quando l’economia va bene, mentre le forti nubi attuali rendono “più difficile il ritorno alla normalità delle politiche di bilancio” e sottolinea il difficile equilibrio che dovrà trovare la BCE tra la lotta all’inflazione e la necessità di evitare una recessione.

Comments are closed.