Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Forum Mediterraneo in Sanità 2018 – Il programma con i relatori

 

Dopo l’alto gradimento della passata edizione non potevamo rinunciare proprio quest’anno a riproporre un confronto a più voci sul sistema Salute. L’anno in corso celebra infatti ben tre quarantennali importanti: quello del nostro SSN, quello della Legge 180 (nota anche come Basaglia) e quello – meno noto – della Dichiarazione di Alma Ata sull’assistenza primaria.

Per la legge 180/78 – ingiustamente nota ai più solo come la legge “svuotamanicomi” – abbiamo preferito rinviarne la celebrazione più in là proprio per rendere adeguata evidenza alla portata civile, antropologica, sociale e medica di quel provvedimento.

Il primo e l’ultimo quarantennale li abbiamo invece voluti celebrare pur consapevoli dell’insufficienza di due sole giornate. E stavolta non si tratta di fare il solito “tagliando” alla storia per stabilire se serva ristrutturarla o dismetterla ma abbiamo scelto di utilizzare i due anniversari come una sorta di “ritorno alla fonte”: siamo infatti convinti che molte delle questioni attualmente dibattute in politica sanitaria non richiedano chissà quale creatività ma possono trovare la chiave proprio nei passati propositi.

Nel pieno delle più avanzate conquiste in campo medico – tra le tante è di qualche giorno la notizia delle terapie oncologiche CAR-T – abbiamo la consapevolezza che l’innovazione tecnologica non sia sufficiente per quanto “lontano” possa andare e che serva, invece, una robusta innovazione di processo che le faccia da matrice. E molte delle innovazioni di processo forse non serve cercarle “lontano” ma “indietro”, tra quanto era stato ideato quarant’anni fa e non ha ancora trovato strada oppure la strada l’ha fatta e ora serve rifarne asfalto, svincoli e cavalcavia.

Nell’edizione di quest’anno si parlerà ancora di tecnologia avanzata per la salute ma pure di approcci di “sistema” ai processi di salute: nuove terapie radianti e reti cliniche, sanità digitale e PDTA, metodiche diagnostiche avveniristiche e medicina preventiva, telemedicina e gestione della cronicità.

Appunto il “sistema” è il denominatore comune di buona parte delle sessioni: siamo infatti convinti che l’orizzonte della singola azienda sanitaria – per quanto la si voglia fare più grande o più ibrida – sia comunque troppo circoscritto per fronteggiare le tensioni poste dai cambiamenti in corso e servano, invece, “realizzazioni” di sistema (reti, processi, organismi intermedi) oltre che le note “politiche” di sistema.
Programma, promotori, piantina, iscrizioni li trovate tutti a questo link:

Per leggere il programma con tutti i relatori

 

Clicca qui

 

https://www.forummediterraneosanita.it/