Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Fibrillazione atriale al Miulli

56
E’ l’unico centro italiano ad effettuare l’ablazione per la fibrillazione atriale con la tecnica della elettroporazione

Fibrillazione atriale al Miulli

Altro primato per l’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti. E’ l’unico centro italiano ad effettuare l’ablazione per la fibrillazione atriale con la tecnica della elettroporazione. Consiste nell’immettere nel tessuto una corrente ad altissimo voltaggio, ma per pochi microsecondi, in modo da rendere inattive le cellule responsabili dell’aritmia cardiaca, senza danneggiare gli organi vicini, in particolare l’esofago e il diaframma.

 

Ad eseguire questa metodica l’elettrofisiologo Massimo Grimaldi, che l’ha sperimentata sugli animali ad Atlanta, negli Stati Uniti. Dopo l’approvazione delle autorita’ americane, da oggi comincia l’utilizzo sull’uomo e il Miulli e’ uno dei cinque ospedali al mondo in cui si esegue questa tecnica, piu’ sicura e con meno complicanze rispetto alla tradizionale ablazione transcatetere che si fa con la radiofrequenza o la crioterapia. In italia soffre di fibrillazione atriale l’1,5% della popolazione.

Comments are closed.