Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

E-fattura, serve proroga

 

Rischio caos per gli acquisti di carburante. Il prossimo 1°luglio scatta l’obbligo dell’emissione della fatturazione elettronica per gli acquisti di carburante da parte di soggetti possessori di partita Iva. I commercialisti, attraverso il presidente del Consiglio nazionale, Massimo Miani lanciano l’allarme: ‘Il sistema ancora non è pronto e mancano meno di tre mesi all’avvio’.

 

Considerando che si tratta di un meccanismo complesso si susseguono voci che la scadenza del 1°luglio possa essere prorogata. Per Miani il punto non è lo slittamento, perché quando si programma un’iniziativa come questa bisognerebbe essere convinti che funzionerà e testarla, prima di imporne l’obbligatorietà.

 

La paura è che si verifichi quello che è successo nel settembre 2017 con lo spesometro. Il test sugli acquisti di carburante sarà comunque significativo in vista dell’estensione generale del vincolo di fatturazione elettronica dal 1°gennaio 2019.