Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

E-fattura, Privacy all’attacco: sproporzionato tenere tutti i dati

E’ sproporzionata l’archiviazione integrale di tutte le fatture emesse e ricevute, compresi i dati non fiscalmente rilevanti e quelli relativi alle prestazioni fornite.

 

Il rischio è quello di porsi in contrasto con il principio di proporzionalità dei dati indicato come parametro di riferimento dalla Corte di giustizia Ue.

 

Inoltre, le misure per evitare che un patrimonio informativo così sensibile sia esposto a rischi di ‘esfiltrazione o attacchi informatici’ dovrebbero essere individuate con atto normativo e non con provvedimenti di Entrate e Guardia di finanza.

 

Il Garante della privacy lancia un allarme sulla norma che consente la memorizzazione dei file delle fatture elettroniche per gli otto anni successivi a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento o alla conclusione di eventuali giudizi.

 

In sede di conversione del decreto l’Authority chiede di valutare l’effettiva necessità dell’archiviazione integrale dei dati di fatturazione per la durata prevista.