Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Draghi a Tria: il deficit deve calare anche più di quanto chiede l’Europa

 

Il presidente della Bce, Mario Draghi ha detto al ministro dell’Economia, Giovanni Tria che l’alto debito pubblico italiano richiede un grado di disciplina fiscale ‘che va oltre le regole della Ue’. In altre parole Roma dovrebbe produrre una legge di Bilancio per il 2019 che va nella direzione opposta a quella intrapresa dal governo Conte.

 

Dunque, invece di aumentare il deficit pubblico fino al 2,4% del Pil, sarebbe bene ridurlo anche più di quanto si aspetta Bruxelles sulla base di quanto aveva concordato con il precedente governo.

 

Detto con altre parole, far scendere il disavanzo decisamente sotto all’1% del Pil. Il ministro Tria, al meeting dei ministri, ha ribadito che Roma non cambierà la manovra anche se da economista capisce le parole dell’Eurogruppo.