Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Di Payback si muore – Grazia Guida,  Presidente AFORP, pesantissime ripercussioni  del Payback con chiusura delle imprese e licenziamento del personale

294

COMUNICATO STAMPA

Di Payback si muore

 

Cancellare una norma che genera disuguaglianze e non rispetta la libertà d’impresa

 

Grazia Guida,  Presidente AFORP, lancia l’allarme sulle pesantissime ripercussioni  del Payback con chiusura delle imprese e licenziamento del personale

 

 

Bari 06.12.2022 – <<Contestiamo fortemente il payback che è  ingiusto e vessatorio verso le imprese che rischiano di morire>>. Grazia  Guida, Presidente di AFORP, imprese fornitrici di beni e servizi del Ssr e Ssn, lancia l’allarme sulle pesantissime ripercussioni che potrebbero abbattersi sul sistema produttivo italiano, con chiusura delle imprese e licenziamento del personale.

<<Siamo in una fase molto delicata, perché le imprese italiane si stanno difendendo con centinaia  di ricorsi al TAR Lazioha affermato Grazia Guidacon l’obiettivo, che in sede giudiziaria, venga riconosciuta l’incostituzionalità del payback, che genera disuguaglianze e non rispetta la libertà d’impresa. Ci stiamo preparando ad azioni in difesa della categoria anche a livello giurisdizionale europeo>>.

<<Le piccole e medie impreseha asserito ancora  il Presidente AFORP – che rappresentano il 90% del tessuto sociale e imprenditoriale, sono linfa vitale dell’economia italiana e con l’invio dei pagamenti del payback, non si hanno alternative alla chiusura. Perché  ad oggi manca l’ascolto da parte del Governo.  Durante la pandemia  il comparto della sanità é stato trainante, dove gli eroi senza volto, hanno contribuito a tenere in asset il sistema sanitario>>.

Il Presidente AFORP Grazia Guida conclude così: <<La nostra azione resta in prima linea e non faremo un passo indietro, fino a quando il Governo Meloni non sospenderà e cancellerà la pessima norma sul payback>>.

 

Comments are closed.