Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

CRONICITÀ E INNOVAZIONE: quale futuro per il paziente fragile? 27-28 Febbraio 2020 – Hotel San Paolo al Convento -Trani

CRONICITÀ E INNOVAZIONE: quale futuro per il paziente fragile? 27-28 Febbraio 2020 – Hotel San Paolo al Convento -Via Statuti Marittimi, 111 – Trani

In un Paese che invecchia sempre di più, la sfida per il SSN è la gestione delle cronicità. L’aumento delle patologie croniche e la necessità di rendere il SSN sempre più efficace, equo e sostenibile
impongono un ripensamento dei servizi di cura.
Al crescere delle cronicità e delle disabilità, aumenta la domanda di servizi sanitari per i soggetti fragili. A quasi tre anni dall’approvazione del PNC, che avrebbe dovuto portare alla riorganizzazione dell’assistenza sanitaria e allo spostamento sul
territorio dei trattamenti socio-sanitari delle principali
patologie croniche con una presa in carico proattiva delle persone con fragilità e cronicità, l’attuazione concreta dello stesso si vede realizzata ancora in via parziale e solo in alcune Regioni.
La cura per questi pazienti, non potendo prevedere la guarigione, è finalizzata al miglioramento della qualità di vita attraverso una stabilizzazione del quadro clinico e alla prevenzione delle complicanze.
Si tratta in genere di pazienti anziani, spesso affetti da più patologie, alle cui esigenze assistenziali e sanitarie si sommano frequentemente anche quelle di natura sociale: status socio-familiare, ambientale, accessibilità alle cure ecc.