Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Crescono le assunzioni, ma al Ssn mancano ancora 20mila sanitari

147

Dopo dieci anni di tagli, in seguito all’inizio della pandemia, nella sanità pubblica è scattata la corsa alle assunzioni con 15mila nuovi ingressi a tempo indeterminato nel 2020 e un progressivo aumento di contratti a tempo determinato, che sono stati oltre 50mila nel 2021. Tuttavia, mancano ancora quasi 20mila tra medici e infermieri per tornare ai livelli occupazionali di dieci anni fa, quando il Servizio Sanitario Nazionale poteva fare affidamento su 682.542 operatori. I dati emergono dal recente conto annuale del ministero dell’Economia.

Comments are closed.