Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Covid, l’Oms striglia i giovani: attenti alla movida, troppi contagi

“I giovani hanno una responsabilità verso loro stessi, i loro genitori, i loro nonni e le loro comunità” è l’appello lanciato dall’Organizzazione mondiale della sanità, preoccupata per i numerosi focolai che si stanno riaccendendo in particolare in Europa. È comprensibile, osserva il direttore regionale dell’Oms per l’Europa Hans Kluge, “che i giovani non vogliano perdersi l’estate”, ma “ora che sappiamo come adottare comportamenti sani dobbiamo sfruttare queste conoscenze”. L’Oms ipotizza che all’origine dei nuovi picchi in Europa ci sia proprio l’aumento dei casi registrato tra i giovani: “Stiamo ricevendo segnalazioni dalle autorità sanitarie di diversi Paesi di una percentuale più elevata di nuove infezioni tra i giovani” sottolinea Kluge. “Per me il segnale è abbastanza forte per ripensare a come coinvolgerli meglio nella lotta al virus”.