Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Covid, contagi in risalita. Quarte dosi ferme al 18 per cento

72

I nuovi casi salgono da 193,9 a 212,9 ogni 100mila abitanti, un aumento 9,8 per cento

Il Bollettino. 449 nuovi casi di positività al Covid su 4.839 test registrati in Puglia, per una incidenza del 9,3%. Una persona è morta. I casi sono così suddivisi: in provincia di Bari 103, nella provincia Bat 31, in quella di Brindisi 33, in quella di Foggia 56, nel Leccese 176, nel Tarantino 43. Sono residenti fuori regione altre sette persone risultate positive in Puglia. Delle 14.844 persone attualmente positive, 212 sono ricoverate in area non critica e 12 in terapia intensiva. 

L’andamento dei contagi. L’allentamento delle misure di protezione individuale è tra le cause della risalita dei contagi da Covid-19 in tutta la Penisola e anche nella nostra Regione. Secondo il report della Fondazione Gimbe su dati del ministero della Salute, nella settimana dall’ 11 al 17 novembre in Puglia si assiste a una ripresa dei nuovi casi: da 193,9 a 212,9 ogni 100mila abitanti, pari ad un aumento 9,8 per cento, pur contenuto se raffrontato alla media nazionale pari al 15%. Discorso analogo per il tasso di occupazione dei posti letto nei reparti di medicina e soprattutto rispetto a quanto sta avvenendo nelle terapie intensive. Cartelli 2 e 3. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose invece è al 18,2%, sotto la media italiana del 25 per cento. Sul fronte dell’influenza stagionale, in base al monitoraggio del sistema Influnet, la rete dei medici sentinella, diminuiscono i casi tra i bambini dai 0 ai 4 anni ma aumentano in tutte le altre fasce di età.

Comments are closed.