Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Covid-19: Impennata dei contagi, +58,9% in una settimana

63

Aumentano i ricoveri ordinari (+14,4%) e terapie intensive  (+12,6%). Campagna vaccinale in stallo. Il monitoraggio della Fondazione Gimbe.

Nella settimana 15-21 giugno, un aumento dei nuovi casi (255.442) in tutte le Regioni italiane. È quanto rileva il monitoraggio della Fondazione Gimbe. In 105 province si registra un incremento percentuale dei nuovi casi, incidenza superiore ai 500 casi per 100.000 abitanti in 16 province. In salita gli indicatori ospedalieri con l’area medica che segna un incremento di oltre 700 posti letto Covid in 10 giorni. Calano i decessi  (-19%). Ferme le percentuali di chi ha ricevuto almeno una dose di vaccino (88,1% della platea) e di chi ha completato il ciclo vaccinale (86,6% della platea). Sono 6,85 milioni i non vaccinati, di cui  2,82 milioni di guariti protetti solo temporaneamente. 7,98 milioni di persone non hanno ancora ricevuto la terza dose, di cui 2,47 milioni di guariti che non possono riceverla nell’immediato. Nette differenze regionali per la copertura co quarte dosi degli immunodepressi (dall’8,8% della Calabria al 100% del Piemonte) e degli altri fragili (Dal 5,5% della Calabria al 39,6% del Piemonte). La diffusione delle varianti BA.4 e BA.5 ha contribuito ad una netta ripresa della circolazione virale con effetti già evidenti sugli ospedali. Per la Fondazione Gimbe rimane fondamentale indossare le mascherine nei luoghi al chiuso e potenziare la campagna vaccinale.

Comments are closed.