Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Coronavirus, dati Agenas: «Impennata casi sospetti nei pronto soccorso Puglia»

55

(GdM) – Dopo un mese di relativa «tregua», ieri nei pronto soccorso della Puglia c’è stata una nuova impennata di accessi ai pronto soccorso per casi sospetti Covid: in sole 24 ore, sono stati 403 i pazienti trasportati dal 118 in ospedale con sintomi simili a quelli del coronavirus. È quanto viene evidenziato dalle rilevazioni di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, che monitora ogni giorno il numero di persone soccorse nelle strutture. A febbraio la media degli accessi era calata a circa 210 casi sospetti al mese, con picchi minimi anche di 165 pazienti visitati. Da fine febbraio e nei primi due giorni di marzo il trend è variato: il 26 febbraio le prime avvisaglie con 268 accessi, 273 il giorno successivo sino ai 403 di ieri, quasi il doppio.

Comments are closed.