Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Campagna di comunicazione “La prevenzione: un segno di responsabilità”

 

Al via la campagna di comunicazione sulla prevenzione “La prevenzione: un segno di responsabilità”, una campagna che intende sensibilizzare i cittadini per l’adesione ai programmi di screening gratuiti e promuovere corretti. Gli screening sono 3: alla cervice uterina, alla mammella e al colon retto.

 

Prevenzione primaria
Quando si parla di prevenzione si intende in primis la promozione e il sostegno di uno stile di vita corretto che aiuta a prevenire la comparsa delle malattie gravi, tra cui il cancro.
Oltre agli esami oncologici preventivi, ognuno di noi è responsabile, giorno dopo giorno, della propria salute con scelte consapevoli che riguardano l’alimentazione, l’attività fisica, comportamenti non a rischio.
Proprio per questa ragione la prevenzione diviene un atto di responsabilità individuale che nasce dalla consapevolezza della popolazione.

 

Gli screening oncologici
Le malattie oncologiche rappresentano la seconda causa di morte in Italia, dopo le malattie cardiovascolari, cioè il 30% di tutti i decessi. La prevenzione gioca un ruolo fondamentale perché, attraverso gli screening si riesce a individuare precocemente, prima che si manifestino i sintomi, eventuali tumori. Gli screening oncologici sono un LEA e sono gratuiti per le persone in fascia di età target. Gli screening sono 3: alla cervice uterina, alla mammella e al colon retto.

 

Dati relativi agli screening oncologici
Partiti nel 2007, i due screening pienamente operativi in Puglia hanno avuto un incremento costante passando da poche migliaia di unità screenate nel 2007 alle oltre 55.000 donne esaminate per lo screening alla mammella e alle quasi 100.000 donne esaminate per la cervice uterina.
Sono numeri importanti ma ancora lontani dal 100% che Regione si propone di raggiungere attraverso il rafforzamento delle strutture dedicate allo screening in via esclusiva e anche grazie a questa campagna di comunicazione che mira a promuovere l’adesione ai programmi di screening.

GUARDA LO SPOT

 

CLICCA QUI