Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Buoni per persone con disabilità e anziani non autosufficienti, Damascelli: “Molti esclusi da benfici per carenza fondi, Giunta si attivi”

 

 

 

“Mentre i media sollevano gravi sperperi di danaro pubblico, come il caso delle plafoniere d’oro per la nuova sede della Regione, la Giunta non stanzia fondi sufficienti per erogare i buoni servizio per persone con disabilità e anziani non autosufficienti che ne hanno diritto. Per questo ho depositato un’interrogazione urgente diretta al Governo regionale: tali buoni sono indispensabili per garantire l’accesso all’assistenza socio sanitaria erogata dai centri diurni. Quando si ripristinerà un clima di giustizia a tutela dei cittadini più fragili?”. Così il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

“I buoni di conciliazione -aggiunge – concorrono all’abbattimento del costo delle rette mensili per assicurare cura e assistenza nei centri diurni. Purtroppo, però, numerosi utenti, pur se ammessi nelle relative graduatorie a seguito di regolare richiesta sulla piattaforma telematica della Regione Puglia, di fatto vengono esclusi dal beneficio proprio per carenza di risorse, in particolare quelle messe a disposizione per la terza finestra temporale 2018, che ha lasciato fuori un gran numero di aventi diritto”.

“Allora – conclude Damascelli – chiedo un impegno immediato e concreto della Giunta per risolvere questa situazione delicatissima, che riguarda persone sofferenti e famiglie già provate dalle difficoltà quotidiane del compito di cura ai loro cari, che meritano la massima attenzione da parte delle istituzioni”.