Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Bonus assunzioni, check-up in azienda

 

Lo sgravio contributivo per assumere lavoratori under 35 richiede una verifica preliminare. Ciò per evitare il successivo recupero da parte dell’Inps dei contributi non versati. L’assenza della regolarità contributiva comporta infatti la perdita del beneficio. L’esonero dal versamento del 50% dei contributi, per 36 mesi, fino al limite di 3mila euro all’anno, interessa le aziende che assumono stabilmente, con il contratto a tutele crescenti, lavoratori che in passato non abbiano mai avuto un contratto a tempo indeterminato. Solo svolgendo attentamente una serie di controlli preliminari, l’azienda richiedente potrà evitare il recupero dell’agevolazione da parte dell’Istituto nazionale di previdenza. I controlli delle aziende sono propedeutici all’assunzione e riguardano alcune condizioni essenziali che il datore di lavoro deve rispettare, indipendentemente dai requisiti soggettivi dei lavoratori. La prima verifica riguarda la condizione di regolarità contributiva dell’azienda.