Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Bari, positivo viola la quarantena: denunciato

 

 

L’uomo ha raccontato ai militari che stava andando al supermercato per fare la spesa.

 

E’ un 50enne del quartiere Carbonara di Bari la prima persona denunciata nell’area metropolitana del capoluogo pugliese per epidemia colposa e inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perche’ risultate positive al Coronavirus.

L’uomo e’ stato fermato per un controllo dai carabinieri il 31 marzo mentre camminava per strada nel rione alla periferia di Bari. Ai militari, che hanno poi accertato che avrebbe dovuto trovarsi in quarantena domiciliare perche’ contagiato, ha raccontato che stava andando al supermercato per fare la spesa.