Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

All’Italia nuovi prestiti dal Recovery Fund il Patto di Stabilità sarà sospeso per tutto il 2023

79

La Commissione UE decide di sospendere il Patto di stabilità per un altro anno, nonostante le stime economiche prevedano una crescita sia nel 2022 che nel 2023. Inoltre, la quota di prestiti del Next Generation EU non ancora utilizzata potrà essere redistribuita. Al momento ammontano a 225 miliardi le risorse a disposizione degli Stati, che hanno tempo fino al 2023 per presentare la domanda. L’Italia ha già esaurito l’intera somma a sua disposizione, ma la Commissione ha proposto di modificare il regolamento: il Parlamento e il Consiglio approveranno, gli Stati avrebbero soltanto 30 giorni di tempo per richiedere i prestiti, dopodiché scatterebbe la ripartizione tra i Paesi eventualmente interessati.

Comments are closed.