Associazione Fornitori Ospedalieri Regione Puglia

Assunzioni Sanitaservice, Fratelli d’Italia chiede lumi al presidente Emiliano

Ignazio Zullo - Capogruppo Oltre con Fitto - Regione Puglia

Sulle procedure di assunzione in Sanitaservice Asl Bari srl, il gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale continua a nutrire delle perplessità.

 

Pertanto, per fare chiarezza prima di tutto a beneficio dei cittadini pugliesi e poi sotto il profilo amministrativo, verrà presentata nelle prossime ore un’interrogazione all’assessore alle Politiche della Salute nonché al presidente della Giunta regionale: “Riteniamo ci sia una palese violazione della vigente normativa legislativa nazionale e regionale in materia di reclutamento delle società partecipate a totale capitale pubblico, e chiederemo in che modo Michele Emiliano intenda intervenire nei confronti dell’Amministratore Unico della Sanitaservice e del Legale Rappresentante p.t. della Asl Bari”, dichiarano i consiglieri del gruppo regionale pugliese di FdI (Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola, Ignazio Zullo).

 

In particolare, Fratelli d’Italia chiederà le motivazioni per cui l’Amministratore Unico della Sanitaservice ASL BA srl abbia deciso di optare per la scelta nominativa nel collocamento di ausiliari/pulitori, in barba alla normativa vigente, e perché, ad oggi, sul sito istituzionale dell’azienda non sia stato pubblicato il provvedimento sui criteri e le modalità specifiche per il reclutamento del personale./